Terremoto

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Terremoto

Messaggio Da Giacomin il Lun 6 Apr 2009 - 9:58

da "La Repubblica"

Il terremoto sconvolge l'Abruzzo


Crolli all'Aquila, decine di mortiIl sisma, di magnitudo 6,3 Richter, ha colpito la zona intorno al capoluogo abruzzese. L'epicentro a 95 chilometri da Roma. La Protezione civile conferma: decine di morti nei paesi e migliaia di sfollati. Lesionati anche edifici in cemento armato. All'Aquila crolla una parte della casa dello studente. Convocato il comitato operativo della protezione civile. Bertolaso: "La peggiore tragedia dall'inzio del millennio". Dichiarato lo stato d'emergenza. La scossa avvertita con forza nella Capitale. Berlusconi rinuncia al viaggio a Mosca e va all'Aquila. La preoccupazione di Napolitano


11:52 Boschi: case fragili, Italia non impara
"I crolli che si sono registrati in Abruzzo hanno coinvolto case che non sono state costruite a sopportare una scossa che non è stata particolarmente violenta". Lo ha detto il presidente dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), Enzo Boschi. "Ci si emoziona dopo ogni terremoto - ha spiegato Boschi - ma non fa parte della nostra cultura costruire in maniera adeguata in una zona sismica, costruire cioè edifici che reggano e intervenire su quelli vecchi: questo non è mai stato fatto". "In passato - ha ricordato il presidente dell'Ingv - abbiamo fatto una mappa dettagliata del Paese a seconda del rischio sismico, indicando anche interventi che si potrebbero attuare per mettere in sicurezza"

11:51 Morti saliti a 40
Sono saliti a 40 i morti fin qui accertati per il sisma di stanotte nell'aquilano. In particolare, di questi: sei sono i morti a Paganica e 5 a Poggio Picenze. Ma il tragico conto è destinato salire viste le drammatiche condizioni dei centri storici colpiti dal sisma
avatar
Giacomin
Armator

Numero di messaggi : 2581
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : colaudator de poltrone, divani e materassi vari
Data d'iscrizione : 07.01.09

http://triestin.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Terremoto

Messaggio Da Giacomin il Lun 6 Apr 2009 - 14:43

Semo rivai a 92 morti......e ancora no la xè finida povera gente Crying or Very sad
avatar
Giacomin
Armator

Numero di messaggi : 2581
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : colaudator de poltrone, divani e materassi vari
Data d'iscrizione : 07.01.09

http://triestin.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Terremoto

Messaggio Da Giacomin il Lun 6 Apr 2009 - 15:48

...........oltre 100... teribile
avatar
Giacomin
Armator

Numero di messaggi : 2581
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : colaudator de poltrone, divani e materassi vari
Data d'iscrizione : 07.01.09

http://triestin.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Terremoto

Messaggio Da Ospite il Lun 6 Apr 2009 - 23:28

Xe veramente sconfortante veder come che le case nove de cemento armato sia vignude zo al pari dele case vecie de secoli, costruide con piere,malta ,tronchi de legno e graticci . Se semo scandalizai tuti quando al ultimo teremoto in Turchia a Bursa se ga visto vegnir zo condomini novi, una strage de costruzioni nove fiamanti ma senza i requisiti che se doveva seguir in una zona sismica. Bon: a L'Aquila xe stà uguale. In una cità in cui i edifici più antichi iera costruidi coi muri a scarpata perchè i antichi ben saveva con che mostro che i gaveva a che far, l'edilizia del dopoguera ga tignù poco o nissun conto dele norme antisismiche imprescindibili dove che da sempre el paron de casa xe el teremoto.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Terremoto

Messaggio Da el gran coboldo il Mar 7 Apr 2009 - 8:41

aurio1 ha scritto: In una cità in cui i edifici più antichi iera costruidi coi muri a scarpata perchè i antichi ben saveva con che mostro che i gaveva a che far, l'edilizia del dopoguera ga tignù poco o nissun conto dele norme antisismiche imprescindibili dove che da sempre el paron de casa xe el teremoto.



Bondì, più che giusto, e se metemo in conto che la qualità del cemento no iera al massimo e che la tecnica del cemento armato no la iera come quela de oggi se pol capir questi croli de case bastanza recenti.El cemento resisti ben ala compression el fero ala trazion,insieme i forma un prodotto che gà una resistenza formidabile in tuti i sensi,però nel primo dopoguera el cemento no iera de gran qualità e el fero nianche e che el tondin messo anche tropo vizin ala superfice diventa presto ruzine e dopo anche al' interno el segui la stessa fine, e cussì a bale ferme el cemento guanta per compression ma in presenza de forze esterne de trazion dovude al teremoto el xe come un biscotto, el se sfregola. Xe de questi giorni una lege che prevederà de poder ingrandir case civili de un 20-30% de cubatura de più solo con una specie de autocertificazion e la firma de un professionista del ramo.No voio pensar a cossa pol capitarghe a una caseta vecia che i ghe farà questo ingrandimento magari sula terrazza , cola semplice firma de un professionista senza altri controli. Un picolo terremoto e vien zò tuto,……… e no dirme che no se troverà un professionista serio che meti una firma.Gavemo tropi bruti esempi in tuti i campi de “professionisti” disposti a serrar no solo un ocio ma tuti e due per un pochi de bori.Tuti i campi vol dir: un notaio dela television pizigado un pochi de anni indrio a pilotar zoghi a premio,tanti dotori che faceva cerificati falsi per patenti de auto anche qua de noi,scole guida,e tanti altri casi. Cossa gà in comune queste figure porche che meti in pericolo la società: la certezza che in Italia no esisti la certezza dela pena, e quando i li piziga la scarsela xe piena e dopo un poco de tempo la giustizia no la combina niente, la gente dimentica e i soldini resta
Cob
avatar
el gran coboldo
primo uficial

Numero di messaggi : 363
Data d'iscrizione : 10.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Terremoto

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum