Cossa sucedi in Italia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Cossa sucedi in Italia

Messaggio Da guido bighelli il Mar 16 Nov 2010 - 15:04

Me taco sule ultime parole de Giacomin, che parlando del tempo, el scrivi: "Voio la meravigliosa bora e fredo, ecc..."e mi, parlando de quel che sucedi de noi in politica, zonto metaforicamente "teremoti e varie calamità" su Roma capital e che no se salvi nissun.
Si, perchè son schifà de sta nostra politica, de quel che scrivi i giornai e le monade che se senti in tele: basta che el zitadin solo guardi ma no pensi e no ragioni, che fazi el bue. Insoma "panem et circenses".
E dulcis in fundo, che per mi significa "in cauda venenum" penso che ne tocherà patir ancora e 'spetar, a noi poveri suditi, quel che la mancanza de un timonier che sapi navigar in ste acque stagnanti, fazi cresser un poco sta nostra economia, creando qualche novo posto de lavor e portando un poco de benesere ala nazion e soratuto per i nostri zovini che no gaverà gnanche la pension se i va 'vanti cussì.
Stago legendo, poche paginete al giorno perchè no go tempo, un libro su l'Impero roman, scrito de un american, che ghe da 'ssai forza a quel che go sempre pensà e cioè che se se legi la storia, tuto se ripeti e gnente cambia, dale idi de marzo de 2000 ani fa, ai giorni nostri: quela volta se usava el pugnal o el velen, 'desso se fa le istesse robe cola politica!


Ultima modifica di guido bighelli il Mar 16 Nov 2010 - 16:38, modificato 1 volta
avatar
guido bighelli
aspirante capitano de coperta

Numero di messaggi : 1630
Località : Bergamo
Occupazione/Hobby : tuto e gnente
Data d'iscrizione : 11.06.09

http://tacomaco40@gmail.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cossa sucedi in Italia

Messaggio Da borin il Mar 16 Nov 2010 - 16:12

apena adesso te par che sia cussì? mi son slavazzada za de ssai tempo..
avatar
borin
aspirante capitano de coperta

Numero di messaggi : 1519
Data d'iscrizione : 10.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cossa sucedi in Italia

Messaggio Da leonardo il Mar 16 Nov 2010 - 16:27

Come diceva mia madre ,l'Italia è il più bel Paese de mondo.....peccato che ci siano gli italiani.Considerata la mia età (molto poco verde) ho capito una cosa basilare: in questo Paese meraviglioso da molto tempo manca la
de-mo-cra-zì-a. Forma di governo in cui la sovranità risiede nel popolo, il quale la esercita per mezzo di rappresentanti liberamente eletti, con libera opposizione delle minoranze e nell'ambito della legge. Mi pare proprio che sia palese il fatto che la democrazia sia qualcosa che non ci riguarda. Non più almeno. Ammettere questo è il primo passo per poterci liberare.E ancora una volta veniamo avvisati: “La democrazia è a rischio.” Un po’ come se avessimo bucato tre ruote, e finalmente qualche anima buona ci fermasse per strada, per dirci che abbiamo la quarta un po’ sgonfia. La democrazia in Italia non c’è. Ci è stata tolta col diritto di voto, ma in pochi se ne sono accorti, essendo stati nel tempo trasformati da cittadini responsabili, in tifosi sfegatati.La democrazia non c’è. Basta guardare ciò che accade. Un governo che non c’è, che di fatto è caduto ma si regge sui ricatti di un gruppuscolo di personaggi, che hanno imparato presto e bene il mestiere, dopo essere riusciti quasi in silenzio, infiltrandosi da NON italiani nel parlamento italiano, a erodere persino l’unità d’Italia. Dove sta la democrazia, in un paese in cui la Lega, tiene seduto un PresDelCons sulla sedia, solo ed esclusivamente per riuscire a strappare via un altro pezzo d’Italia?La democrazia è morta quando abbiamo permesso che ogni regione, ogni provincia, ogni comune potesse sovvertire le regole dello stato, in nome della politica personalizzata e peggio, generalizzando anche le lotte. La democrazia moriva quando le manifestazioni di piazza diventavano “feste”, quando lo sciopero generale era di 4 ore, poi di un’ora … facciamocela bastare.
Non c’è democrazia e non c’è libertà, perché l’italiano della libertà ha perso il senso, e forse in cuor suo preferisce non essere completamente libero: la libertà è anche responsabilità. È deviato da anni il significato della parola “libertà”, e questo sì lo dobbiamo all’indottrinamento Berlusconiano, che ha lasciato passare senza troppi ostacoli, il suo personalissimo concetto libertario: faccio come mi pare.La libertà non è dire che Berlusconi è di tutto di più. La libertà è quella di pensare ad un modo democratico con cui decidere che non possa più distruggere le nostre vite. La libertà è liberarsi, liberare. No, da noi la sovranità non risiede nel popolo, perché nemmeno l’ultimo dei cretini avrebbe liberamente scelto di farsi rappresentare da donne e uomini che difendono l’indifendibile. Non abbiamo libertà d’opposizione, dato che il parlamento è ostaggio di un PresDelCons ricattabile. E dell’ambito della legge, è meglio non parlare, perché oggi di ridere proprio non mi va.
avatar
leonardo
terzo uficial

Numero di messaggi : 58
Località : trieste
Occupazione/Hobby : far passar el tempo meio che posso
Data d'iscrizione : 30.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cossa sucedi in Italia

Messaggio Da guido bighelli il Mar 16 Nov 2010 - 16:47

borin ha scritto:apena adesso te par che sia cussì? mi son slavazzada za de ssai tempo..
No xe de 'desso, anzi xe de tanto "che la me par cussì"...Forsi no se ga avù ocasion de parlar sul forum, no te par?
avatar
guido bighelli
aspirante capitano de coperta

Numero di messaggi : 1630
Località : Bergamo
Occupazione/Hobby : tuto e gnente
Data d'iscrizione : 11.06.09

http://tacomaco40@gmail.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cossa sucedi in Italia

Messaggio Da guido bighelli il Mer 17 Nov 2010 - 15:33

Riporta el Corriere della Sera:

Lombardia: la 'ndrangheta influenza la vita politica, sociale ed economica
Pubblici amministratori e tecnici hanno agevolato l'assegnazione di appalti alle cosche, ecc. ecc.


Se scopri l'acqua calda. Però bisogneria anche dir ciaramente che za al'epoca dela DC e tanto più anche dopo, col centro-sinistra, la Longobardia xe stada ricetacolo de mafiosi e criminai, mandai "al confino" come che qua fussimo Pianosa o l'Asinara: nissun disi che i caporioni politici de alora ghe ga fato un favor, no grande, ma grandisimo e cussì sti malavitosi ga avudo tanto tempo per radicarse 'ssai ben nel tesuto social longobardo, come che i se trovassi nel profondo sud.
avatar
guido bighelli
aspirante capitano de coperta

Numero di messaggi : 1630
Località : Bergamo
Occupazione/Hobby : tuto e gnente
Data d'iscrizione : 11.06.09

http://tacomaco40@gmail.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cossa sucedi in Italia

Messaggio Da leonardo il Gio 6 Gen 2011 - 16:56

Per iniziare "bene" l'anno nuovo il nostro PresDelCons non ha trovato di meglio che gettare fango su qualcuno .Pro domo sua.
«I comunisti e le comuniste ci sono ancora e vogliono farmi fuori usando i pm» … il PresDelCons. 5 gennaio ’11.Purtroppo per il Cavaliere è vero.E meno male che ci sono. Ma con i pm? No, proprio no. La fantasia è qualcosa di sublime, che viaggia libera quando teniamo gli occhi socchiusi nel silenzio delle nostre vite. Che squallore sarebbe fantasticare sui pm finalmente in grado di compiere il loro lavoro, magari conservando l’assistenza tecnica per i loro sistemi informatici, o la carta per le stampanti, o locali idonei a svolgere al meglio le proprie mansioni. La mia fantasia merita rispetto, PresDelCons.Un uomo malato di protagonismo che ha contagiato un intero paese con la sua malattia. Malato nel fisico martoriato dalla sua malattia del sembrare, che lo obbliga a vedersi come non è , giovane e vitale, a tratti capellone, simpatico e attraente, alto e snello. Lo racconta ai suoi accoliti e servi muti pagati per ascoltare ed applaudire. Servi pagati per farlo parlare. Servi che pagano per poterlo ascoltare, quelle tasse che lui aveva promesso di cancellare.“L’Italia può tornare ad essere un paese per i giovani. Nessun governo del passato ha fatto così tanto per i giovani come il nostro.” Il PresDelCons. 4 gennaio ’11In fondo per quanto mendace possa essere, come i suoi capelli o il suo volto trasformato dalla psicogiovinezza non ha esattamente mentito. Un po’ è vero che mai nessun governo ha fatto così tanto per i giovani, arrivando in soli due anni a negare loro ogni speranza per un futuro di decenza. Per la prima volta nella storia della Repubblica Italiana, senza nessun tipo di riforma del codice penale, si va in galera per aver sparato un petardo, si viene processati per aver occupato una scuola per rivendicare il diritto allo studio – sancito dalla Costituzione Italiana – si può finire in galera solo per il fatto di essere scesi in piazza a protestare. Per la prima volta nella storia della Repubblica Italiana, i giovani sono stati invitati a risolvere i propri problemi emigrando, e le ragazze esortate a vendere sé stesse a chi potesse pagare per averle. “Sposate un uomo ricco” consigliò il PresDelCons, e davvero mai nessuno era riuscito a togliere ai giovani il diritto all’amore, quello vero, quello gratis, che dovrebbe aiutare ad avere voglia di vivere fino a domani.Replicando a una domanda del presentatore (di una delle televisioni di sua proprietà n.d.r.), che gli chiedeva se avesse mai avuto una tresca con una donna di sinistra, il premier ha risposto prontamente: «Mai, posso giurarlo». 5 gennaio ’11.Le comuniste esistono ancora, PresDelCons. Le comuniste a uno come Lei non la darebbero mai. Le comuniste esistono eccome, PresDelCons, e hanno fantasie; e fantasie che potrebbero anche rasentare l’erotismo più spinto. Le comuniste a volte la sognano, a volte fantasticano di potersi ritrovare sole con Lei per quel tanto che basterebbe ad una comunista per soddisfarsi, lasciandola alla fine disteso. Forse per sempre.
avatar
leonardo
terzo uficial

Numero di messaggi : 58
Località : trieste
Occupazione/Hobby : far passar el tempo meio che posso
Data d'iscrizione : 30.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cossa sucedi in Italia

Messaggio Da margherita il Gio 6 Gen 2011 - 18:26

Non posso non confermare quanto hai egregiamente esposto.!
avatar
margherita
aspirante capitano de coperta

Numero di messaggi : 1101
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : pittura musica libri
Data d'iscrizione : 27.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cossa sucedi in Italia

Messaggio Da Fabiana il Ven 7 Gen 2011 - 12:33

Mi aggiungo, con piena cosciena, a Margherita: bravo leonardo!!!

Ciao, sempre con tantissima simpatia, Fabiana.
avatar
Fabiana
comandante

Numero di messaggi : 3354
Località : Tirano
Occupazione/Hobby : un po' di tutto
Data d'iscrizione : 10.04.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cossa sucedi in Italia

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum