Citavecia

Pagina 1 di 6 1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Citavecia

Messaggio Da Fabiana il Gio 19 Ago 2010 - 12:59

Le foto che voio meter in 'stò topic, le riguarda Citavecia prima de la ristruturazion, più o meno in te l'ano 1977, sperando sempre che le ve posi intrigar, come che le me gà intrigado a mi.



Le foto - de Sergio Benedetti* - le le xe tirade zò del volume de le "Edizioni Italo Svevo" ch'el se intitola, apunto, "Cittavecchia".
I testi i xe inveze de "Damiani e Grisancich"**.

(*Sergio Benedetti, triestino, risiede a Milano da oltre quindici anni. Si occupa attivamente di problemi fotografici e ha pubblicato, nel 1976, il libro d'immagini "Il Naviglio grande a Porta Ticinese". Sue fotografie sono state ospitate da numerosi giornali e riviste.)

(**Roberto Damiani, professore all'Università di Trieste, e Claudio Grisancich, assicuratore, lavorano insieme da dieci anni. Hanno firmato, nel 1975, l'antologia "Poesia dialettale triestina", il disco, nel 1976, "Trieste o cara", sempre nel 1976 la commedia "A casa tra un poco" - rappresentata nello stesso anno - e numerose sceneggiature radiofoniche.

Damiani ha pubblicato, nel 1974, la raccolta di saggi critici "La miccia verde"; sempre nel 1974, i profili monografici di "Bartolini, Rosso, Sgorlon, Tomizza"; nel 1976, il volumetto "Per Livio Rosignano"; nel 1977, l'introduzione ai "Racconti" di V. Giotti e agli "Scritti politici 1914-15" di S. Slataper.

Grisancich ha al suo attivo i due libri di poesia "Noi vegnaremo" del 1965, "Dona de pugnai" del 1972 e nel 2000 "Bora zeleste", poesie scritte nell'arco temporale che va dal 1990 al 1998.)


In te l'introduzion, tra l'altro, i disi:

"Entrate in Cittavecchia dalla Portizza, lasciatevi alle spalle il decoro neoclassico e le imponenti facciate delle compagnie di assicurazione. Trascorrete qualche ora nella trama fitta e asimmetrica dei vicoli e delle androne, affacciatevi nelle botteghe modeste e scure, salite le rampe sgangherate di qualche casa di via delle Mura, strusciate i gomiti lungo i bastioni d'immondizie, cercate invano i numeri civici di via Sporcavilla, scherzate con i fantasmi di via dei Capitelli, calatevi nel "pozzo" di piazzetta Trauner. Emergete adesso dal bagno di decadenza e respirate una boccata d'aria sull'erba di via Rota, sotto la casa alta che fu dei preti e di Bergagna e di Rossini, ripercorrete Caboro con i suoi orti, i suoi spazi, i suoi silenzi. Sostate sulla ripida piazzetta San Silvestro: o con alle spalle quella di San Cipriano prendete fiato per guadagnare la cattedrale e il castello. Una fatica e un'esaltazione, certo; ma non per la bellezza delle strade o degli edifici. Piuttosto la giusta misura tra voi e l'ambiente, una dimensione ritrovata, una risposta ad altri modelli, alle colate di cemento, agli alveari, agli annullamenti dell'individualità per spregio della collettvità. Recuperate il senso della solidarietà, dell'accertamento dialettico dei problemi comuni, del ripristino di ognuno di voi in un ruolo da primattore. Il rione è il veicolo esemplare della comunicazione.
avatar
Fabiana
comandante

Numero di messaggi : 3354
Località : Tirano
Occupazione/Hobby : un po' di tutto
Data d'iscrizione : 10.04.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Citavecia

Messaggio Da Fabiana il Gio 19 Ago 2010 - 13:04



Entriamo in Cittavecchia dalla Portizza, superstite delle sei porte per cui sin verso la metà del Settecento si accedeva nella città murata. La testa di guerriero (panduro) costituisce la chiave di volta dell'arco verso piazza della Borsa. Girolamo Agapito ricorda come "alla Portizza in primo piano" si trovasse verso il 1830 l'elegante trattoria "Alla Nave".
avatar
Fabiana
comandante

Numero di messaggi : 3354
Località : Tirano
Occupazione/Hobby : un po' di tutto
Data d'iscrizione : 10.04.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Citavecia

Messaggio Da Fabiana il Gio 19 Ago 2010 - 13:09



La Portizza: Da piazza della Borsa a via delle Beccherie. Dalla Portizza uscivano l'omonimo canale, detto anche "del Vino" o "Piccolo" per distinguerlo da quello "Grande" di Ponterosso. Prosciugate le saline e formatasi piazza della Borsa, si impose l'interramento dei vari bracci di questo canale. La colonnina in pietra ha da pochi anni sostituito l'attracco in legno per le barche.
avatar
Fabiana
comandante

Numero di messaggi : 3354
Località : Tirano
Occupazione/Hobby : un po' di tutto
Data d'iscrizione : 10.04.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Citavecia

Messaggio Da Fabiana il Gio 19 Ago 2010 - 13:21



Via delle Beccherie: da un lato conduce in via Malcanton, dall'altro è cieca. Sino all'intervento del "piccone risanatore" del podestà Salem confluiva nella via di Riborgo.
Ha questo nome poiché nel 1754, in forza dell'incremento demografico seguito alla proclamazione del Porto Franco (1719), vi venne spostato il mercato delle carni macellate, sino ad allora posto per un centinaio di anni nella più angusta via delle Beccherie Vecchie.
avatar
Fabiana
comandante

Numero di messaggi : 3354
Località : Tirano
Occupazione/Hobby : un po' di tutto
Data d'iscrizione : 10.04.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Citavecia

Messaggio Da Fabiana il Gio 19 Ago 2010 - 13:28






Alle Beccherie subentrarono alla fine del Settecento altre attività artigianali e commerciali, legate per lo più all'acquisto e alla vendita di oggetti usati, specialmente nel tratto confinante con il ghetto, che è oggi il superstite della via, un tempo la più lunga di Cittavecchia.


avatar
Fabiana
comandante

Numero di messaggi : 3354
Località : Tirano
Occupazione/Hobby : un po' di tutto
Data d'iscrizione : 10.04.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Citavecia

Messaggio Da borin il Gio 19 Ago 2010 - 13:36

go avudo per le man quel libro, e spero che vedendolo capirè perchè mi digo che i ga migliorado assai. Quela volta, specie de sera, iera quasi meo no passar..
El libro mostra propio la decadenza dela zona. No che tuto sia ancora a posto, ma.. digo, xe el 1977, no el 1877 !!
avatar
borin
aspirante capitano de coperta

Numero di messaggi : 1519
Data d'iscrizione : 10.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Citavecia

Messaggio Da guido bighelli il Gio 19 Ago 2010 - 13:49

A mi me intriga e come...'Desso cuco perchè go de scampar ma, stasera
sul tardi, me legio tuto ben!
avatar
guido bighelli
aspirante capitano de coperta

Numero di messaggi : 1630
Località : Bergamo
Occupazione/Hobby : tuto e gnente
Data d'iscrizione : 11.06.09

http://tacomaco40@gmail.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Citavecia

Messaggio Da Fabiana il Gio 19 Ago 2010 - 14:14

Cori, cori andove che te gà de 'ndar: stasera te trovarà qualcosa de più de vardar e de leger.

Ciau, sempre con tantisima simpatia, Fabiana.
avatar
Fabiana
comandante

Numero di messaggi : 3354
Località : Tirano
Occupazione/Hobby : un po' di tutto
Data d'iscrizione : 10.04.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Citavecia

Messaggio Da borin il Gio 19 Ago 2010 - 14:21

dove che go, proverò a postarvele come che le xe adesso..
avatar
borin
aspirante capitano de coperta

Numero di messaggi : 1519
Data d'iscrizione : 10.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Citavecia

Messaggio Da Fabiana il Gio 19 Ago 2010 - 14:23






Via delle Beccherie "Quando nacqui mia madre ne piangeva, / sola, la notte, nel deserto letto. / Per me, per lei che il dolore struggeva, / trafficavano i suoi cari nel ghetto".
(Umberto Saba, Autobiografia)
avatar
Fabiana
comandante

Numero di messaggi : 3354
Località : Tirano
Occupazione/Hobby : un po' di tutto
Data d'iscrizione : 10.04.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Citavecia

Messaggio Da Fabiana il Gio 19 Ago 2010 - 14:25

borin ha scritto:dove che go, proverò a postarvele come che le xe adesso..

Te son sempre cocolisima e colaborativa, grazie in antizipo par tuto quel che te poderà meter in t'el senso che te gà dito.

Ciau, sempre con tantisima simpatia, Fabiana.
avatar
Fabiana
comandante

Numero di messaggi : 3354
Località : Tirano
Occupazione/Hobby : un po' di tutto
Data d'iscrizione : 10.04.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Citavecia

Messaggio Da Fabiana il Gio 19 Ago 2010 - 14:37









Via delle Beccherie. "Verso il 1860 il Ghetto di Trieste era ancora in piena fioritura della sua sudicia originalità. Da mezzo secolo uguagliati agli altri cittadini, liberi da particolari gabelle e distintivi umilianti, non tutti gli ebrei nati od emigrati nella città-portofranco, avevano appreso a vincere l'ingenita diffidenza a mescolare la loro vita quotidiana a quella dei temuti (e quindi odiati) goim. Quest'avversione (...) tratteneva anche famiglie sufficientemente agiate (...) nella 'cittadella', dove i loro vecchi avevano esercitato ed esercitavano tuttavia il commercio delle robe usate, nelle cui botteghe pittoresche e caotiche stava la radice della loro forza."

(da "il Ghetto di Trieste" di U. Saba)
avatar
Fabiana
comandante

Numero di messaggi : 3354
Località : Tirano
Occupazione/Hobby : un po' di tutto
Data d'iscrizione : 10.04.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Citavecia

Messaggio Da Fabiana il Gio 19 Ago 2010 - 14:50



Via delle Beccherie. Nel 1695 agli ebrei venne assegnato il "quartiere separato" di piazzetta Trauner; ma due anni dopo, preso atto dell'insufficienza della sistemazione, Giuseppe I li destinò in quello che prese il nome di ghetto, delimitato da tre porte, tra via dei Tre Cantoni e piazza del Rosario, tra via delle Beccherie e via delle Scuole Israelitiche, tra via Beccherie e via di Riborgo.
avatar
Fabiana
comandante

Numero di messaggi : 3354
Località : Tirano
Occupazione/Hobby : un po' di tutto
Data d'iscrizione : 10.04.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Citavecia

Messaggio Da Fabiana il Gio 19 Ago 2010 - 14:58



Via delle Beccherie. Della conformazione del ghetto non rimane traccia complessiva ed è stata distrutta negli Anni Trenta la vecchia sinagoga, costruita nel 1799 dall'architetto Balzano sulla non più esistente via delle Scuole Israelitiche.
avatar
Fabiana
comandante

Numero di messaggi : 3354
Località : Tirano
Occupazione/Hobby : un po' di tutto
Data d'iscrizione : 10.04.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Citavecia

Messaggio Da Fabiana il Gio 19 Ago 2010 - 15:06




Via delle Beccherie."Della più assidua pena, / della miseria più dura e nascosta, /anima, noi faremo oggi un poema."

(da "Verso casa" di U. Saba)
avatar
Fabiana
comandante

Numero di messaggi : 3354
Località : Tirano
Occupazione/Hobby : un po' di tutto
Data d'iscrizione : 10.04.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Citavecia

Messaggio Da Fabiana il Gio 19 Ago 2010 - 15:13



Sopra la "tettoia" di questa porta, si noti lo stemma della famiglia de' Argento.










Via delle Beccherie. le porte del ghetto vennero levate nel 1784 con un decreto dell'"illuminato" Giuseppe II, dopo che già Maria Teresa aveva avviato dal 1753 una politica favorevole all'integrazione degli ebrei nel tessuto socio-economico dell'emporio, sì che successivamente essi poterono ardire a cariche pubbliche e all'esercizio della medicina.


Ultima modifica di Fabiana il Gio 19 Ago 2010 - 15:17, modificato 1 volta
avatar
Fabiana
comandante

Numero di messaggi : 3354
Località : Tirano
Occupazione/Hobby : un po' di tutto
Data d'iscrizione : 10.04.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Citavecia

Messaggio Da Fabiana il Gio 19 Ago 2010 - 15:15



In questa immagine, la casa d'angolo tra via delle Beccherie e via del Ponte.
avatar
Fabiana
comandante

Numero di messaggi : 3354
Località : Tirano
Occupazione/Hobby : un po' di tutto
Data d'iscrizione : 10.04.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Citavecia

Messaggio Da Fabiana il Gio 19 Ago 2010 - 16:02






Via del Ponte. Da via delle Beccherie a piazza Vecchia. Il canale di Portizza era attraversato sino al 1749 da un ponte di legno, che aveva alle due estremità le statue lignee di San Floriano e di San Giovanni Nepomuceno, poi relegate nelle soffitte della cattedrale.
avatar
Fabiana
comandante

Numero di messaggi : 3354
Località : Tirano
Occupazione/Hobby : un po' di tutto
Data d'iscrizione : 10.04.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Citavecia

Messaggio Da Fabiana il Gio 19 Ago 2010 - 16:07



Via del Ponte. Procedendo verso la piazza Vecchia ci si avvicina alla zona dove erano attivi sino allo scorcio del Novecento gli argentieri:
"Non sono molti anni che ancora si vedeva qualche tenace 'vecio argentier', nel suo stambugio a mezza luce, curvo presso l'unica finestra, impugnare la stecca d'acciaio per brunire il rilievo di un vecchio vassoio."

(da "Trieste che passa" di A. leghissa)
avatar
Fabiana
comandante

Numero di messaggi : 3354
Località : Tirano
Occupazione/Hobby : un po' di tutto
Data d'iscrizione : 10.04.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Citavecia

Messaggio Da Fabiana il Gio 19 Ago 2010 - 16:17



Piazza Vecchia. Vi finiva il canale di Portizza. Era di più cospique dimensioni delle attuali e situata in posizione centrale rispetto allo sviluppo urbanistico della città sino al secolo XVIII, essendo sin dal 1400 principale luogo di mercato. Per distinguerla da questa, formatasi piazza dell'Unità i triestini la dissero "Nuova" e appena successivamente "Grande", per contrappunto alla piazza Piccola.
avatar
Fabiana
comandante

Numero di messaggi : 3354
Località : Tirano
Occupazione/Hobby : un po' di tutto
Data d'iscrizione : 10.04.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Citavecia

Messaggio Da Fabiana il Gio 19 Ago 2010 - 16:20






Via del Rosario. Da piazza Vecchia a via del Teatro Romano, già via di Riborgo. Vi si svolgeva un fiorente mercato di libri usati.
avatar
Fabiana
comandante

Numero di messaggi : 3354
Località : Tirano
Occupazione/Hobby : un po' di tutto
Data d'iscrizione : 10.04.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Citavecia

Messaggio Da borin il Gio 19 Ago 2010 - 16:22

Fabiana ha scritto:


Via delle Beccherie. Della conformazione del ghetto non rimane traccia complessiva ed è stata distrutta negli Anni Trenta la vecchia sinagoga, costruita nel 1799 dall'architetto Balzano sulla non più esistente via delle Scuole Israelitiche.
questa la xe precisa adesso, e anche quele do finsetre ruzini le xe ancora là
avatar
borin
aspirante capitano de coperta

Numero di messaggi : 1519
Data d'iscrizione : 10.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Citavecia

Messaggio Da borin il Gio 19 Ago 2010 - 16:29

Fabiana ha scritto:[justify]

Sopra la "tettoia" di questa porta, si noti lo stemma della famiglia de' Argento.










le ricopio come che le xe, per mostrarvele adesso: xe un dei punti che la ristrutturazion se ga fermado, i ga messo anni fa un per de ponteggi e no i ga fato po gnente, se no.. spostar el stemma dei Argento de un porton al altro: no so dir dove che sia pezo!
Evil or Very Mad







el stemma



gavevo anche mi una copia dele foto che te ga postado, per far el confronto
avatar
borin
aspirante capitano de coperta

Numero di messaggi : 1519
Data d'iscrizione : 10.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Citavecia

Messaggio Da borin il Gio 19 Ago 2010 - 16:30

Fabiana ha scritto:
Via del Rosario. Da piazza Vecchia a via del Teatro Romano, già via di Riborgo. Vi si svolgeva un fiorente mercato di libri usati.[/justify]
la bancarelle xe ancora, ma i xe più siori, le xe 4 e le ga la tettoia, i vari Misan de libri usai, uno xe sparido del canton de Palazzo Marenzi e l'altro xe deventado una boutique del libro usato.
avatar
borin
aspirante capitano de coperta

Numero di messaggi : 1519
Data d'iscrizione : 10.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Citavecia

Messaggio Da Fabiana il Gio 19 Ago 2010 - 16:54

Grazie ancora borin: se pol sempre contar su de ti e, in 'stì casi, te me rendi imensamente felice.
Bel lavor: mi foto de un libro vecio de 33 ani e ti pronta co' le foto de come che xe 'deso la situazion!

Ciau, sempre con tantisima simpatia, Fabiana.
avatar
Fabiana
comandante

Numero di messaggi : 3354
Località : Tirano
Occupazione/Hobby : un po' di tutto
Data d'iscrizione : 10.04.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Citavecia

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 6 1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum