Ondina Barduzzi

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Ondina Barduzzi

Messaggio Da Giacomin il Dom 1 Mar 2009 - 8:13

È morta a 57 anni Ondina Barduzzi
L’ex assessore della Provincia aveva lasciato l’incarico lo scorso dicembre





È morta ieri, stroncata da una male incurabile, Ondina Barduzzi, fino a pochi mesi fa assessore a Territorio, Infrastruttre e trasporti, Ambiente, Polizia ambientale e territoriale della Provincia di Trieste. Il prossimo 12 di luglio avrebbe compiuto 57 anni: era nata a Trieste nell’estate del 1952. Sposata con l’imprenditore vinicolo di San Lorenzo Isontino, Marco Scolaris, un figlio, la Barduzzi aveva lasciato il proprio incarico in seno all’amministrazione provinciale all’inizio del dicembre scorso. Dimissioni dettate da motivi «strettamente personali». Questa era stata la formula scelta: nulla, in via ufficiale, era trapelato sulle sue condizioni di salute, aggravatesi progressivamente.
Al suo posto, Maria Teresa Bassa Poropat, presidente dell’ente di palazzo Galatti, aveva voluto un «un altro tecnico di grande valore» come lei, ovvero Vittorio Zollia, già direttore regionale dell’Ambiente e segretario generale dell’esecutivo regionale all’epoca della giunta Illy. Proprio la numero uno della Provincia aveva scelto la Barduzzi nella sua squadra, nella sua giunta di centrosinistra, una volta vinte le elezioni nella primavera del 2006. Una decisione mirata, dettata dalla volontà di affidare una serie di delicate tematiche ad un esperto del settore. Come, appunto, Ondina Barduzzi, autrice nella sua veste di ingegnere e libero professionista di importanti progetti per realtà pubbliche e per privati. Peraltro, in qualità di ricercatore ordinario al Dipartimento di Ingeneria civile e ambientale dell’Università di Trieste, insegnava anche agli studenti della facoltà di Ingegneria. Nello specifico, occupandosi di «Tecnica e pianificazione urbanistica».
Ritornando alla sua carriera politica, probabilmente la Barduzzi,esponente della lista civica dei Cittadini, non aveva preventivato nel 2006 un ritorno sulla scena dopo la sua lunga esperienza in qualità di assessore all’Urbanistica in Comune. Della giunta guidata dal sindaco di allora, Riccardo Illy, fece parte dal 1996 al 2001, assieme proprio a Maria Teresa Bassa Poropat e Mauro Tommasini, attuale assessore provinciale con delega anche ai Lavori pubblici ed allo Sport. Proprio la Bassa Poropat era riuscita a convincerla a rientrare con un incarico importante.
Fra i progetti e le opere più importanti cui si è legato nel tempo il nome di Ondina Barduzzi, va ricordato - all’epoca della sua esperienza da assessore in Comune - ad esempio il Piano del traffico, firmato dall’ingegner Fiorella Honsell. Un piano che, fra adattamenti vari e dibattiti sempre aperti su un nuovo documento complessivo da applicare, continua ad essere la base per la viabilità cittadina. E ancora, la variante del Piano regolatore del Porto vecchio, poi divenuta pure oggetto di ricorso al Tar da parte dei soci-frequentatori dei bagni del Dopolavoro Ferroviario (Dlf). Ma non solo, perché la Barduzzi è stata anche la progettista per la realizzazione della nuova sede della Sissa all’ex Santorio.
Nell’ambito del suo incarico in Provincia, devono essere sottolineati, fra le altre cose, l’impegno sul fronte della Ferriera e su quello dei trasporti e della sicurezza. In questo specifico campo, si inserisce ad esempio il servizio «Overnight», grazie al quale i ragazzi vengono accompagnti e riportati a casa senza rischi dopo una notte di divertimento. E ancora, l’autobus transfrontaliero che collega Trieste e Sesana. Iniziative delle quali la Barduzzi era stata promotrice.
avatar
Giacomin
Armator

Numero di messaggi : 2581
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : colaudator de poltrone, divani e materassi vari
Data d'iscrizione : 07.01.09

http://triestin.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum