8 RAGIONI PER ABOLIRE L' 8 MARZO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

8 RAGIONI PER ABOLIRE L' 8 MARZO

Messaggio Da gomena il Dom 7 Mar 2010 - 21:36


qualche siora no sarà d'accordo con mi ma provè a guardarle ben ste donne
avatar
gomena
alievo de coperta

Numero di messaggi : 19
Data d'iscrizione : 16.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: 8 RAGIONI PER ABOLIRE L' 8 MARZO

Messaggio Da margherita il Lun 8 Mar 2010 - 10:58

Va ben, ma no se devi farghe la punta al......... xe tante altre assai, ma
assai meio, ciò ma te gà ciolto proprio le pezzo.! Shocked Shocked
avatar
margherita
aspirante capitano de coperta

Numero di messaggi : 1101
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : pittura musica libri
Data d'iscrizione : 27.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: 8 RAGIONI PER ABOLIRE L' 8 MARZO

Messaggio Da guido bighelli il Lun 8 Mar 2010 - 11:01

Qua xe un belisimo articolo de Walter Passerini sula condision dela dona e un suo pensier sula data del'oto marso che mi condivido pienamente...

8 marzo, una festa da abolire. Meglio la Festa della mamma che lavora

E siamo arrivati all’8 marzo. La provocazione è la seguente: abolire questa festa stanca, retorica, ipocrita, dove le donne si sentono per una volta coccolate e gli uomini in vena di finta generosità. L’8 marzo è una festa consumistica, dove a guadagnare sono i venditori di fiori, i ristoranti, i profumieri, i gioiellieri, i cinema, i teatri, i locali, i luoghi di strip tease maschili e via tristemente andando. Regine per un giorno e sguattere per 364 giorni l’anno. Allora parliamone. In Italia quattro donne su dieci riescono a lavorare (dovrebbero essere almeno sei su dieci); gli asili coprono meno della metà dei fabbisogni; una donna su quattro si licenzia o è costretta a farlo dopo la maternità; per non contare il mobbing, lo stalking, le violenze, i soprusi. Eppure le donne si laureano meglio e più rapidamente degli uomini, ma a parità di mansione guadagnano tra il 17 e il 27% in meno. Le donne dirigenti sono il 5%. E potremmo andare avanti ancora. Il principale ostacolo alla partecipazione femminile al mondo del lavoro è la cultura dominante, ancora maschile, il rapporto con il potere, la scarsa sensibilità delle imprese e dei datori di lavoro, la mancanza di servizi e strumenti davvero efficaci e soprattutto applicati. Per le imprese il tema dominante è la maternità, protetta dalle leggi ma considerata un ostacolo. Per questo più che celebrare una festa come l’8 marzo è meglio celebrare la Festa delle mamme che lavorano, che si terrà venerdì 21 maggio, quando le donne che lavorano porteranno pacificamente nel luoghi di lavoro i loro bambini. Ne riparleremo, parliamone!
avatar
guido bighelli
aspirante capitano de coperta

Numero di messaggi : 1630
Località : Bergamo
Occupazione/Hobby : tuto e gnente
Data d'iscrizione : 11.06.09

http://tacomaco40@gmail.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: 8 RAGIONI PER ABOLIRE L' 8 MARZO

Messaggio Da borin il Lun 8 Mar 2010 - 11:47

mi me ga piasso assai questo, del Corriere della sera:
http://www.corriere.it/cronache/10_marzo_08/niente-da-festeggiare_b1683922-2a93-11df-8ae4-00144f02aabe.shtml

riporto solo alcune frasi:
Credo nell’uguaglianza sociale e giuridica degli uomini, indipendentemente dalla razza, dalla religione, dal sesso, dalla cultura, e credo che l’articolo 3 della nostra Costituzione non sia stato scritto per non lasciare spazi vuoti.

[i]Nel pomeriggio sono uscita e ho aspettato l’autobus di fianco a una supermodella bidimensionale che dall’alto del suo cartellone pubblicitario mi guardava con occhi languidi e espressione poco vispa. Tornata a casa ho sfogliato una rivista e nelle prime pagine ho trovato una ventenne brasiliana mezza nuda che pubblicizzava un’azienda telefonica.


Io non faccio la moralista, non mi deprime vedere ragazze mezze nude e orgogliose del loro bel fisichino mentre io inizio una dieta nuova ogni lunedì, non mi dà fastidio il fatto che loro abbiano trovato un modo semplice e veloce per guadagnare mentre io ho deciso di complicarmi la vita studiando: semplicemente mi vergogno. Mi vergogno perché se questa è la figura della donna adesso, io non mi ci voglio immedesimare, e non voglio essere accomunata a chi si lascia sfruttare in questo modo, gettando via vestiti e dignità. Abbiamo davvero qualcosa da festeggiare?

L’Otto marzo è un giorno qualsiasi. Però, che bello, ci regalano una mimosa.
avatar
borin
aspirante capitano de coperta

Numero di messaggi : 1519
Data d'iscrizione : 10.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: 8 RAGIONI PER ABOLIRE L' 8 MARZO

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum