Parole in dialeto.

Pagina 7 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Parole in dialeto.

Messaggio Da nonapicia il Mar 9 Lug 2013 - 14:01

Strauss :cossa che vol dir savè....secondo el nuovo Doria dovessi derivar dal Tedesco Strauss - ciuffo e poi mazzo. Eventualmente mio marì zonterà qualcossa
avatar
nonapicia
aspirante capitano de coperta

Numero di messaggi : 1897
Località : Trieste - Venezia Giulia - Italia
Occupazione/Hobby : star in pase, far qualche foto e leger
Data d'iscrizione : 11.07.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parole in dialeto.

Messaggio Da sum culex il Mar 9 Lug 2013 - 16:26

Sempre la parola "strauss" o "straus"
Dal Pinguentini: attributo di persona goffa, maldestra, malvestita; invariato nei due generi. Dal tedesco "Strauss" , struzzo, o da un cognome.

Dal Rosamani: sciattone, sciammannato. Vedi anche "malsestà"

ciao
sum culex


avatar
sum culex
aspirante capitano de coperta

Numero di messaggi : 1110
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : foto/piante/bricolage
Data d'iscrizione : 15.07.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parole in dialeto.

Messaggio Da borin il Mer 10 Lug 2013 - 7:04

A casa mia anche " Straus de Viena", forsi scherzosamente
avatar
borin
aspirante capitano de coperta

Numero di messaggi : 1519
Data d'iscrizione : 10.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parole in dialeto.

Messaggio Da margherita il Mer 10 Lug 2013 - 9:00

Grazie a tutti.!!
Borin adesso che te me fa pensar anche a casa mia iera "Straus de Viena" usado però da mia
nonna.

Zà che ghe son iera anche un altro vocabolo che girava "strofal" cossa che vol dir lo so
ma me manca sempre la derivazion. Me aiutè anche stavolta ?
avatar
margherita
aspirante capitano de coperta

Numero di messaggi : 1101
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : pittura musica libri
Data d'iscrizione : 27.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parole in dialeto.

Messaggio Da sum culex il Mer 10 Lug 2013 - 10:24

Questo disi el Doria-Zepper che dà diversi significati ala parola strofal.
1) persona goffa, sciatta, brutta o trascurata
2) persona sventata ch si comporta goffamente e sbaglia in qualsiasi suo atteggiamento
3) persona corta di intelletto
4) (scrofal) donna di dubbia reputazione, puttanella, donna di facili costumi
Senza etimologia sicura. C.Noliani suggerisce un ted. Strohfeil, con allusione ai carichi di lime provenienti dalla Siria di cui si approviggionavano i cantieri locali e che arrivavano tutte avvolte nella paglia. quinsi stofal 'gran disordine' e poi persona disordinata

Adesso legemo el Pinguentini.
STROFAL - (sempre al maschile); persona sventata, stolida, scervellata, stordita, sbadata, con il capo tra le nuvole;
Manca nei lessici veneziano e friulano. Deriva etimologicamente dal basso latino, riportato dal Du Cange , a "stropharius", impostore, imbroglione; e questo dal latino "stropha" astuzia, furbizia, frode. La voce antica che designava difetto morale tanto grave, nel dialetto è passata ad indicare, forse per antifrasi, quasi il contrario.

Me fermo qua.
ciao
sum culex
avatar
sum culex
aspirante capitano de coperta

Numero di messaggi : 1110
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : foto/piante/bricolage
Data d'iscrizione : 15.07.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parole in dialeto.

Messaggio Da margherita il Mer 10 Lug 2013 - 16:27

  GRAZIE !!!!!!!!!!!!
avatar
margherita
aspirante capitano de coperta

Numero di messaggi : 1101
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : pittura musica libri
Data d'iscrizione : 27.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parole in dialeto.

Messaggio Da brico il Mer 10 Lug 2013 - 17:05

..................me gavè incuriosì,e son andà a veder anche sul Kosovitz che dovessi esser el primo dei dizionari (1877),no gò trovado ne straus,ne strofal,come primo pol esser incompleto,opur xe due parole importade più tardi,seondo mi el xe incompleto...........
Brico
avatar
brico
primo uficial

Numero di messaggi : 245
Data d'iscrizione : 06.12.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parole in dialeto.

Messaggio Da brico il Mer 10 Lug 2013 - 17:54

zà che iero gò butado l’ocio anche sul “Dizionario inverso del dialetto triestino” de Maria Rosaria Cerasuolo Pertusi,presentado dal solito prof. Mario Doria diretor dell’Istituto di glottologia,e gò trovado: straus,strofal,strufal,scrofal,che me par le vegni tute de “scrofa” come scrova e scrovon.E qua caro Brico xe meio che te ghe daghi un taio che sento spuza de strafaus
Brico
avatar
brico
primo uficial

Numero di messaggi : 245
Data d'iscrizione : 06.12.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parole in dialeto.

Messaggio Da margherita il Sab 10 Ago 2013 - 9:49

L'altro giorno me xe capitado de sentir uno che diseva : "...domani me la moko finalmente "
so cossa vol dir ma no so, come sempre, de cossa che deriva...me aiutè ?
avatar
margherita
aspirante capitano de coperta

Numero di messaggi : 1101
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : pittura musica libri
Data d'iscrizione : 27.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parole in dialeto.

Messaggio Da sum culex il Sab 10 Ago 2013 - 17:19

Dal Doria
Mocarsela = battersela, svignarsela
Attestato nel veneto. Dal dialetto passato al gergo dei giovanissimi (Manzoni-Dalmonte 1.11), sempre con questo significato, che presume una trafila semantica smoccolarserla, soffiarsela via > scappare.

Dal Pinguentini:
Mocar = "mocarsela" battersela, svignarsela, fuggire insalutati ospiti. E' forma figurata da un proprio "mocarse" , smocciarsi?

Gnanche el Rosamani no disi gnente de più.
ciao
sum culex
avatar
sum culex
aspirante capitano de coperta

Numero di messaggi : 1110
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : foto/piante/bricolage
Data d'iscrizione : 15.07.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parole in dialeto.

Messaggio Da Nereo il Ven 30 Ago 2013 - 16:00

La Palmada no go mai senti' ma dela spiegazion che ga dado el Gran Coboldo
forsi iera el "guardaman" de corame o pele che se meteva co 'l dedo police
impira' in una asola dela pele, per poder sburtar l'ago de vela co te cusivi.
E l'ago se lo sburtava, co 'l blocheto de piombo che iera incastra' a l'alteza
dela base del police.
avatar
Nereo
alievo de coperta

Numero di messaggi : 39
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : Riposo dopo 25 ani de mar su 40 / Poesie dialeto triestin
Data d'iscrizione : 23.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parole in dialeto.

Messaggio Da brico il Sab 31 Ago 2013 - 11:52

Nereo ha scritto:La Palmada no go mai senti' ma dela spiegazion che ga dado el Gran Coboldo
forsi iera el "guardaman" de corame o pele che se meteva co 'l dedo police
impira' in una asola dela pele, per poder sburtar l'ago de vela co te cusivi.
E l'ago se lo sburtava, co 'l blocheto de piombo che iera incastra' a l'alteza
dela base del police.
.......................xe proprio quel..................
Brico (Ex gran Coboldo)
avatar
brico
primo uficial

Numero di messaggi : 245
Data d'iscrizione : 06.12.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parole in dialeto.

Messaggio Da Nereo il Sab 31 Ago 2013 - 15:17

Mi go qualche parola che forsi no tuti conossi.
Sacheto, el mal dela piera, la matriza,
le cagole, i blechi, la bonaman, el smir.
Forza gente, son curioso de conosserve
secondo quele parole che conossé posso
saver la vostra età.
A proposito, cossa se vergogné de meterla
nel profilo?
avatar
Nereo
alievo de coperta

Numero di messaggi : 39
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : Riposo dopo 25 ani de mar su 40 / Poesie dialeto triestin
Data d'iscrizione : 23.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parole in dialeto.

Messaggio Da margherita il Sab 31 Ago 2013 - 16:15

Provo mi ricordando quel che diseva i mii nonni : sacheto dovessi esser la giacca, le cagole
quel che se forma sui oci e el smir la patina che te mettevi sulle scarpe, altro no so.
avatar
margherita
aspirante capitano de coperta

Numero di messaggi : 1101
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : pittura musica libri
Data d'iscrizione : 27.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parole in dialeto.

Messaggio Da Nereo il Sab 31 Ago 2013 - 16:39

La patina per le scarpe iera el "Globin" una marca apunto dei ani dela 1a guera e lo ricorda Adolfo Leghissa nele sue poesie, ma iera de uso comune.
El smir iera el grasso per le riode dei cari a cavai o per ogni machinario
Mal dela piera iera i calcoli. La matriza iera l'utero (la matrice)
I blechi xe quando che i fioluzi comincia a meter el museto pronto per pianzer.
e la bonaman iera la mancia, o quei regaleti in soldi che i ne dava per una bela pagela o per i Compleani, Ano Novo o Nadal
avatar
Nereo
alievo de coperta

Numero di messaggi : 39
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : Riposo dopo 25 ani de mar su 40 / Poesie dialeto triestin
Data d'iscrizione : 23.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parole in dialeto.

Messaggio Da Nereo il Sab 31 Ago 2013 - 20:23

Chissà se qualchedun sa cossa che xe un vestito de buret?
avatar
Nereo
alievo de coperta

Numero di messaggi : 39
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : Riposo dopo 25 ani de mar su 40 / Poesie dialeto triestin
Data d'iscrizione : 23.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parole in dialeto.

Messaggio Da sum culex il Dom 1 Set 2013 - 10:07

Mi conosso: sacheto, cagole, bonaman e smir, che una volta anche usavo: adesso quasi no più. Le altre no e gnanche l'ultima che te ga messo.
ciao
sum culex
avatar
sum culex
aspirante capitano de coperta

Numero di messaggi : 1110
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : foto/piante/bricolage
Data d'iscrizione : 15.07.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parole in dialeto.

Messaggio Da Nereo il Dom 1 Set 2013 - 14:39

BOURETTE (pron. buret)
Cascami di seta che danno il nome ad un tessuto fantasia, generalmente misto, con superficie
irregolare caratteristica per i nodini o fiocchettini di cascami incorporati nel filato.
Ani '30- '40 se usava per vestiti de omo estitvi. Anche mi de muleto gavevo e sopratuto gaveva
el mio insegnante de disegno ale Tecniche de via Besenghi.el professor Perizi, elegantissimo col
capel de Paname e le uose.
avatar
Nereo
alievo de coperta

Numero di messaggi : 39
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : Riposo dopo 25 ani de mar su 40 / Poesie dialeto triestin
Data d'iscrizione : 23.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parole in dialeto.

Messaggio Da margherita il Mer 30 Ott 2013 - 17:22

Quando se spera che una roba vadi a buon fine se disi "me tocco el naso"
Me piasessi saver se deriva da qualcossa o da qualchedun che lo gà fatto
per la prima volta in occasion de una particolare situazion e la ghe xe
andada ben.
avatar
margherita
aspirante capitano de coperta

Numero di messaggi : 1101
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : pittura musica libri
Data d'iscrizione : 27.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parole in dialeto.

Messaggio Da Giacomin il Mer 30 Ott 2013 - 17:39

........pinocchio?......Laughing Laughing 

_________________
Tutto passa......meno el bus che te speti.

http://www.rovinj-apartman-soni.com/
avatar
Giacomin
Armator

Numero di messaggi : 2581
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : colaudator de poltrone, divani e materassi vari
Data d'iscrizione : 07.01.09

http://triestin.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parole in dialeto.

Messaggio Da sum culex il Mer 30 Ott 2013 - 18:43

Mi so solo che tocarse el naso porta fortuna, nel senso ch no te tochi quqalche giro de longhi; no xè la tessa roba ma che somiglia a tignir i diti in crose.
ciao
sum culex
avatar
sum culex
aspirante capitano de coperta

Numero di messaggi : 1110
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : foto/piante/bricolage
Data d'iscrizione : 15.07.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parole in dialeto.

Messaggio Da Nereo il Mer 30 Ott 2013 - 20:07

Mi credo che sia "tocarse el naso" giusto per non esser volgari. Tanti che disi -toco fero-
tanti-toco legno- e i se toca la testa. Più grezo xe el sesto de tocarse el cavaloto e cussì,
meno bruto, saria -tocar el naso-.
Forsi son un bruto vecio sporcacion???
avatar
Nereo
alievo de coperta

Numero di messaggi : 39
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : Riposo dopo 25 ani de mar su 40 / Poesie dialeto triestin
Data d'iscrizione : 23.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parole in dialeto.

Messaggio Da borin il Lun 4 Nov 2013 - 15:37

Nereo ha scritto:Mi credo che sia "tocarse el naso" giusto per non esser volgari. Tanti che disi -toco fero-
tanti-toco legno- e i se toca la testa. Più grezo xe el sesto de tocarse el cavaloto e cussì,
meno bruto, saria -tocar el naso-.
Forsi son un bruto vecio sporcacion???
creo anche mi---Embarassed che te gabi ragion no che te sia un sporcacion
avatar
borin
aspirante capitano de coperta

Numero di messaggi : 1519
Data d'iscrizione : 10.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parole in dialeto.

Messaggio Da Giacomin il Mer 6 Nov 2013 - 19:58

.....e perchè el brodo "consommè" in dialeto se lo ciama "scieto"'

_________________
Tutto passa......meno el bus che te speti.

http://www.rovinj-apartman-soni.com/
avatar
Giacomin
Armator

Numero di messaggi : 2581
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : colaudator de poltrone, divani e materassi vari
Data d'iscrizione : 07.01.09

http://triestin.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parole in dialeto.

Messaggio Da nonapicia il Gio 7 Nov 2013 - 7:45

No so se el "consommè" se ciama "s'cieto" Mi go sempre pensà che el consommè sia un brodo più concetrado e el s'cieto un brodo senza niente dentro, ma sicuramente sbaglio.....
avatar
nonapicia
aspirante capitano de coperta

Numero di messaggi : 1897
Località : Trieste - Venezia Giulia - Italia
Occupazione/Hobby : star in pase, far qualche foto e leger
Data d'iscrizione : 11.07.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Parole in dialeto.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 7 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum