La pedemontana...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

La pedemontana...

Messaggio Da guido bighelli il Dom 7 Feb 2010 - 12:01

De quando che son in Longobardia la storia de sta pedemontana la go sentida tante de quele volte, masimamente soto elezioni, che la se ga trasformà in un grande tormenton...
Ieri el Berlusca ga "messo la prima pietra" a Cassano Magnago (VA), punto de partenza de sta costruenda autostrada. A voi ve pol interesar marginalmente ste robe però xe interesante leger l'iter dele grandi opere in Italia!
Riporto parte de un articolo da L'Eco di Bergamo, el nostro bugiardino local...

Un po’ di storia



Fine anni ‘50: si fa strada per la prima volta l’idea di una dorsale pedemontana di collegamento tra le provincie di Bergamo, Lecco, Como, Varese, fino a Biella. L’obiettivo è dare le infrastrutture necessarie allo sviluppo economico dell’area nord occidentale della Lombardia
Anni ’60: si mettono sulla carta le prime ipotesi del tracciato al fine di individuare il percorso migliore e più adeguato alle necessità del territorio
dal 1967 al 1970: viene elaborato il primo progetto di massima, di Autostrada Pedemontana, con capisaldi attestati a Bergamo e Biella
anni '70: il progetto viene congelato per il blocco delle concessioni alla costruzione di nuove autostrade
1983: Regione Lombardia chiede all'ANAS la deroga alla legge e ottiene l’inserimento di Autostrada Pedemontana Lombarda nel programma triennale ANAS 1985-87
La nascita della società
14 novembre 1986: la Società Autostrade e la Società Serravalle - Milano - Ponte Chiasso uniscono le risorse finanziarie per la costituzione di una nuova società: nasce Autostrada Pedemontana Lombarda Spa
1987-98: vengono sviluppate le prime, diverse, ipotesi di tracciato
31 agosto 1990: viene rilasciata la concessione per la realizzazione e gestione dell’infrastruttura con decreto interministeriale. Verrà registrato dalla Corte dei Conti il 28 dicembre dello stesso anno
1999-2003: viene definito, in accordo con i Comuni interessati, il tracciato dell’Autostrada Pedemontana Lombarda come oggi lo conosciamo
marzo 2003: l’opera viene inserita nelle procedure della Legge Obiettivo del Governo italiano
febbraio 2004: vengono pubblicati il primo progetto preliminare e lo studio di impatto ambientale
Le tappe dell’approvazione
29 marzo 2006: il Cipe approva il progetto preliminare
1 agosto 2007: Autostrada Pedemontana lombarda e la concedente Cal Spa sottoscrivono la Convenzione che rende operativa la concessione per la realizzazione dell’autostrada
21 aprile 2009: viene pubblicato il Progetto Definitivo del Sistema Viabilistico Pedemontano e si avvia la procedura di dichiarazione di opera di pubblica utilità
29 maggio 2009: si apre la Conferenza dei Servizi, con la quale sono state raccolte 1.600 osservazioni da parte di 210 Enti locali e gestori dei servizi
6 novembre 2009, il CIPE - Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica – con delibera numero 97, approva il Progetto definitivo e il Piano economico-finanziario;
19 gennaio 2010: la Corte dei Conti registra la delibera del Cipe;
20 febbraio: si avviano i lavori nel primo cantiere di Cassano Magnago (Va)
I tempi di attuazione
2010 vengono aperti i cantieri della tratta da Cassano Magnago (A8) a Lomazzo (A9) e dei primi tratti delle tangenziali di Como e Varese
2011 si apriranno i cantieri delle tratte da Lomazzo (A9) a Osio di Sotto (A4)
2014 si apriranno al traffico la prima tratta di autostrada e delle tangenziali di Como e Varese
2015 si aprirà al traffico l’intero sistema autostradale, in concomitanza con Expo 2015

Mio comentin: go seri dubi che la sarà finida per quela data. Cmq, se anche fussi cussì, penso che i faraoni, in tuti sti anni, i gaveria costruì dò o tre piramidi...
avatar
guido bighelli
aspirante capitano de coperta

Numero di messaggi : 1630
Località : Bergamo
Occupazione/Hobby : tuto e gnente
Data d'iscrizione : 11.06.09

http://tacomaco40@gmail.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum