Primavera

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Primavera

Messaggio Da Fabiana il Lun 18 Mag 2009 - 16:41

exmagrolina ha scritto:Qualchedun ga dito che San Bonifazio xe al 14 magio....per quel che so mi el xe al 5 de giugno e de solito el se fa anche ben sentir!! Crying or Very sad Crying or Very sad

Le stagioni che mi preferisso xe la primavera quando la xe come ogi e l'autunno quando no fa tropo fredo e umido. Me piaserìa anche l'estate, solo che de noi la xe calda e umida e la me copa....

Mi gò vardado sù tuti i calendari che gò in casa, ma propio 'stì "tre santi de jazo" no' li gò trovadi de nisuna parte: magari fin quà no'i riva, chisà?!

Ciau, con simpatia, Fabiana.
avatar
Fabiana
comandante

Numero di messaggi : 3354
Località : Tirano
Occupazione/Hobby : un po' di tutto
Data d'iscrizione : 10.04.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primavera

Messaggio Da borin il Lun 18 Mag 2009 - 16:47

Fabiana ha scritto:
Mi gò vardado sù tuti i calendari che gò in casa, ma propio 'stì "tre santi de jazo" no' li gò trovadi de nisuna parte: magari fin quà no'i riva, chisà?!
te devi zercar sui calendari dele none.. ormai nissun se li ricorda più e po molti santi i ga spostado.
avatar
borin
aspirante capitano de coperta

Numero di messaggi : 1519
Data d'iscrizione : 10.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primavera

Messaggio Da Fabiana il Lun 18 Mag 2009 - 17:38

borin ha scritto:
Fabiana ha scritto:
Mi gò vardado sù tuti i calendari che gò in casa, ma propio 'stì "tre santi de jazo" no' li gò trovadi de nisuna parte: magari fin quà no'i riva, chisà?!
te devi zercar sui calendari dele none.. ormai nissun se li ricorda più e po molti santi i ga spostado.

Alora no' gò nisuna speranza, mi de calendari cusì veci nò ghe ne gò propio..., a meno che 'stì "santi de jazo" no'i li gabi su un calendario de Trieste un fià particolare, che me gaveva portado ani fa mio fìo. 'Deso controlo, se i ghe xe, podemo darghe 'na risposta anca a exmagrolina.

Ciau, con simpatia, Fabiana.
avatar
Fabiana
comandante

Numero di messaggi : 3354
Località : Tirano
Occupazione/Hobby : un po' di tutto
Data d'iscrizione : 10.04.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primavera

Messaggio Da Fabiana il Lun 18 Mag 2009 - 18:07

Su quel calendario ch'el xe del 2002 - oltretuto el xe 'sai bel e co' suso tante robe, tipo el calendario de "Frà Indovino", el gà anca proverbi in dialeto, anca se no' tuti i me par propio in triestin "verace", magari ghe riporterò qualchidun - gò trovado solo el santo del 13 de majo, cioè "San Servazio" e anca quel prezedudo de 'naltro Santo; me quei del 12 e del 14 no' li gò trovadi gnanca là.
Inveze ghe xe un "San Bonifacio vescovo" el zinque de giunio come che gà dito exmagrolina, ma xe "Bonifacio" e no' "Bonifazio", ma magari se trata de 'na libera traduzion del nome in quistion?!

Ciau, con simpatia, Fabiana.
avatar
Fabiana
comandante

Numero di messaggi : 3354
Località : Tirano
Occupazione/Hobby : un po' di tutto
Data d'iscrizione : 10.04.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primavera

Messaggio Da Giacomin il Lun 18 Mag 2009 - 18:44

Trovada in rete:
................................................................................................

“I tre santi de iazo” è il titolo di una poesia satirica in diletto triestino scritta da un certo Argimiro Savini. Essa descrive le conseguenze sulla popolazione del capoluogo giuliano dell’improvviso abbassamento della temperatura che si verifica con puntualità sconcertante alle date del 12, 13 e 14 maggio. I santi in questione, nell’ordine, sono S. Pancrazio, S. Servazio e S. Bonifazio.

Intorno alla metà di maggio effettivamente si assiste ad un improvviso ed imprevisto abbassamento delle temperature che ormai si stavano avviando verso valori decisamente estivi. L’abbassamento della temperatura non è casuale e in effetti ha una giustificazione scientifica che va ricercata nella repentina fusione di grandi masse di neve e di ghiaccio che si erano accumulate durante l’inverno sulle nostre montagne e sulle regioni della Europa settentrionale. Ora, come tutti sanno, il passaggio di un corpo dallo stato solido a quello liquido avviene con assorbimento di energia in quanto lo stato liquido ha un contenuto energetico maggiore di quello solido: è noto infatti che per fondere un solido bisogna scaldarlo. Nel caso del ghiaccio e della neve che diventano acqua l’energia per questo cambiamento di stato viene sottratta all’ambiente esterno che di conseguenza si raffredda. Questo è il motivo per il quale si abbassa la temperatura dell’aria in corrispondenza delle date in cui si festeggiano i tre santi del ghiaccio.

Un fenomeno analogo ma contrario si verifica in autunno quando hanno luogo le prime abbondanti nevicate in montagna e nelle regioni del nord Europa. In quei giorni, poiché si ha il passaggio da acqua a ghiaccio, cioè da uno stato fisico della materia con più energia ad uno con meno, viene messo in libertà il surplus energetico sotto forma di calore che va a riscaldare l'ambiente circostante. Il fenomeno coincide con la cosiddetta "estate di S. Martino" (11 novembre).

Ed ecco la poesia:

Credevimo finì
'sto bruto inverno!
Inveze qua
xe ancora un tochetin!
Fa un fredo can,
che guai se 'l fussi eterno.
Ma intanto
consolemose un fiatin;
xe el solito
tran-tran de ogni ano:
co par
che de l'inverno semo fora,
fra copa e colo,
senza far gran dano,
tre giorni vien
con fredo, piova e bora! Se iera za vestidi
più legeri:
capoti al monte,
o messi in naftalina!
A ciapar sol
se 'ndava volentieri,
sui monti atorno
o pur zo per marina!
De novo roba greve
ficar suso,
se no xe pronto,
pronto un rafredor!
E quanti in giro za
che storzi el muso
perché no i spuza ancora
de sudor! No xe po' in fin
de far 'ssai meravee
el calendario parla
s'ceto e neto!
Vardè le date
ve s'ciarirè le idee:
ve accorzarè che 'l xe
propio perfeto!
Xe quei tre santi
che no fala mai:
San Pancrazio, Servazio
e Bonifazio!
Xe colpa lori tre
de 'sto zavai:
i vol che per sudar
paghemo el dazio!
avatar
Giacomin
Armator

Numero di messaggi : 2581
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : colaudator de poltrone, divani e materassi vari
Data d'iscrizione : 07.01.09

http://triestin.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primavera

Messaggio Da traiber il Lun 18 Mag 2009 - 19:14

Cio Cob sta atento che Giacomin te frega le poesie Laughing Laughing :!: :!:

traiber
alievo de coperta

Numero di messaggi : 42
Data d'iscrizione : 12.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primavera

Messaggio Da borin il Lun 18 Mag 2009 - 19:42

traiber ha scritto:Cio Cob sta atento che Giacomin te frega le poesie Laughing Laughing :!: :!:
me sa che el meteo prevedi.. tempesta... Very Happy
avatar
borin
aspirante capitano de coperta

Numero di messaggi : 1519
Data d'iscrizione : 10.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primavera

Messaggio Da Fabiana il Lun 18 Mag 2009 - 21:39

traiber ha scritto:Cio Cob sta atento che Giacomin te frega le poesie Laughing Laughing :!: :!:

Sì traiber, Giacomin gà meso la stesa poesia che gaveva zà meso "el gran Coboldo", probabimente no' la gaveva vista, ma in compenso el ne gà dado 'na spiegazion sientifica del fenomeno dei "tre santi de jazo" e in più anca de la "estate de S. Martino de l'undise de novembre, ciolendose la briga de andar a scovar 'stè robe in internet!
Grazie Giacomin par gaverne riportade le notizie sientifiche de 'stì fenonemi!

Ciau, con simpatia, Fabiana.
avatar
Fabiana
comandante

Numero di messaggi : 3354
Località : Tirano
Occupazione/Hobby : un po' di tutto
Data d'iscrizione : 10.04.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primavera

Messaggio Da Giacomin il Mar 19 Mag 2009 - 4:49

Opss.. no me son acorto che xè la stessa Embarassed Embarassed Embarassed ....bon tanto sò zà la punizion Laughing Laughing Laughing
avatar
Giacomin
Armator

Numero di messaggi : 2581
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : colaudator de poltrone, divani e materassi vari
Data d'iscrizione : 07.01.09

http://triestin.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primavera

Messaggio Da Ospite il Mar 19 Mag 2009 - 6:47

Giacomin ha scritto:Trovada in rete:
................................................................................................

“I tre santi de iazo” è il titolo di una poesia satirica in diletto triestino scritta da un certo Argimiro Savini. Essa descrive le conseguenze sulla popolazione del capoluogo giuliano dell’improvviso abbassamento della temperatura che si verifica con puntualità sconcertante alle date del 12, 13 e 14 maggio. I santi in questione, nell’ordine, sono S. Pancrazio, S. Servazio e S. Bonifazio

Quando gavevimo ancora i veci calendarieti de Smolars iera 11 e 12 Ignazio e Pancrazio, pochi giornni dopo Servazio sul quale, stando a quel che sentivo all'epoca in quel che iera el "Gazzettino giuliano", ghe iera molti dubbi e sto Bonifacio che riva quasi sempre puntualissimo el 5 de giugno e ve lo posso garantir perchè me ricordo ben, dato che quel giorno son nata mi e due volte su tre son in fotografia con le nipoti con adosso la maia de pile!

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Primavera

Messaggio Da borin il Mar 19 Mag 2009 - 6:59

mah, per i primi de giugno, mi me ricordo che i diseva che vien fredo e piova in coincidenza con inaugurazion dela Fiera!
avatar
borin
aspirante capitano de coperta

Numero di messaggi : 1519
Data d'iscrizione : 10.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primavera

Messaggio Da el gran coboldo il Mar 19 Mag 2009 - 7:07

borin ha scritto:e el gran Coboldo, coi sui strighezzi e la sua scienza , cossa disi? Very Happy
( mi no me ricordo gnanca come che iera l'estate 2003..)

Bondì, el 2003, la stagion calda gà cominciado come adesso,a metà magio per andar avanti fin setembre inoltrado,dove che no se bagnava no iera più erba,ma una roba maron che se sfregolava in man, tanti alberi anche grossi se gà sugado,un ministro gaveva dito che i veci vadi ciapar fresco nei supermercati,per doman e dopodomani, per Roma e Perugia la protezion civile gà diramado zà un alarme 2 (su tre) per una bola de aria africana in arivo,
come nel 2003.
Poveri teremotai soto le tende...................
Cob.
avatar
el gran coboldo
primo uficial

Numero di messaggi : 363
Data d'iscrizione : 10.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primavera

Messaggio Da el gran coboldo il Mar 19 Mag 2009 - 7:32

Bondì,per chi che gà pazienza de leger un articolo de Nimbus, rivista meteo (no se la trova in edicola) direta da quel meteorologo che se lo vedi più volte in tv, sempre col fiocheto,Luca Mercalli.

8 Agosto 2003
PERCHE’ COSI’ TANTO CALDO NELL’ESTATE 2003?
Claudio Castellano - Società Meteorologica Italiana, Redazione Nimbus

Come si originano le ondate di caldo sull’Italia?
La struttura meteorologica responsabile delle più intense ondate di caldo sull’Italia è l’alta pressione africana; è del tutto normale che promontori di alta pressione si spingano dal Nord Africa verso il continente europeo proponendo picchi di temperature molto elevate nel periodo estivo, di solito di breve durata, e talvolta temperature inusuali anche nel trimestre invernale.
Quando subentra un’anomalia climatica?
Un’anomalia climatica si impone quando la stessa struttura meteorologica tende a persistere per molto tempo sulle stesse zone, riproponendo le stesse condizioni meteo per settimane o mesi, salvo brevi interruzioni.

Dal mese di maggio 2003 l’alta pressione africana ha pressoché caratterizzato costantemente lo scenario meteorologico su gran parte dell’Europa centro-meridionale, Italia compresa.

Esistono naturalmente anomalie di segno opposto, quando sono le depressioni a prevalere sulle stesse aree per lunghi periodi, provocando talora anche alluvioni.

Nell’estate 2002 la persistenza delle alte pressioni privilegiò la Penisola Scandinava, dove si rilevò l’estate più calda e siccitosa dall’inizio dei rilevamenti meteorologici, mentre molte località del Nord Italia vivevano l’estate più piovosa degli ultimi 100 anni.
Perché quest’anno l’anticiclone africano è così robusto e persistente?
Il comportamento degli anticicloni dinamici dipende dalla circolazione generale dell’atmosfera, quanto meno a livello emisferico. Non c’è un’unica causa ben identificabile, ma vi sono molti fattori che interagiscono tra loro tra cui la temperatura superficiale delle grandi masse oceaniche, l’estensione dei ghiacci nelle zone polari, l’estensione e la tipologia della vegetazione sulle terre emerse, la presenza o meno di varie anomalie anche a scala locale. I motivi di questa particolare configurazione verranno indagati con attenzione solo quando l’anomalia si sarà conclusa e non è neanche detto che si ottengano risposte esaurienti.
Sono state diffuse voci che la responsabilità dell’estensione verso nord dell’anticiclone africano sia da imputare a una maggiore attività del monsone africano; si tratta del settore di indagine climatologica delle “teleconnessioni”, sicuramente promettente, ma che al momento non consente ancora di trarre delle conclusioni così categoriche.
Perché temperature così elevate nell’estate 2003?
Un’ondata di caldo è tanto più intensa quanto più forte è la struttura di alta pressione che la genera. L’anticiclone africano invadendo una regione europea installa gradualmente condizioni di forte calore, accrescendo di giorno in giorno le temperature massime giornaliere e riducendo anche l’escursione tra la notte e il dì (aumento anche delle temperature minime).
Ciò accade perché, in tali condizioni di alta pressione dinamica, l’energia che viene accumulata durante il giorno dall’atmosfera e dalla terra a opera della radiazione solare, viene ceduta solo in parte durante la notte ai bassi strati dell’atmosfera, mentre la presenza di aria calda anche alle alte quote ne blocca la dispersione. In tal modo il calore si accumula con il trascorrere delle notti e se la struttura persiste i valori di temperatura possono raggiungere punte eccezionali
Inoltre un’altra serie di fattori non trascurabili devono essere tenuti in considerazione per spiegare le ragioni di temperature così spesso oltre i 35 gradi anche in zone del Nord Italia:
• il periodo tra fine luglio e la prima parte di agosto è statisticamente il più caldo dell’anno
• le condizioni di gran secco possono favorire ulteriormente l’aumento della temperatura; l’evaporazione dell’acqua dal suolo e dalle piante limita l’aumento della temperatura, mentre in condizioni di terreno molto secco e di vegetazione in stress idrico l’energia radiativa del sole viene interamente impiegata per il riscaldamento del suolo e quindi dell’aria soprastante , come accade nei deserti, innalzando le temperature diurne a valori inusuali per le pianure del Nord Italia.
Si può ritenere eccezionale la situazione dell’estate 2003?
La persistenza di tale situazione e di temperature così elevate è del tutto eccezionale. Per molte località italiane l’estate 2003 risulterà essere l’estate più calda, battendo il precedente record rilevato nell’estate del 1950.
Il caldo dell’estate 2003 è correlato all’incremento dell’effetto serra?
Non è possibile associare direttamente e in corso di evento l’attuale anomalia climatica al riscaldamento globale dovuto all’incremento dell’effetto serra. Un cambiamento climatico si può valutare con l’analisi statistica di dati su lunga durata. Tuttavia ormai sappiamo che la temperatura media della Terra ha subito un aumento di 0.8 °C e secondo gli scenari climatici delineati a seguito dell’aumento della concentrazione dei gas serra nell’atmosfera, la frequenza dell’ondate anomale di caldo aumenterà così come aumenterà ulteriormente la temperatura media. E le condizioni che si osservano nell’estate 2003 non smentiscono tali scenari.

Le ondate di freddo, che pur si sono avute negli ultimi anni, spesso classificate come record dalla stampa, non hanno mai raggiunto entità così eccezionali come è avvenuto durante ondate calde. L’ondata di freddo del dicembre 2001 costituiva per esempio un evento di ricorrenza ventennale.

Pertanto, pur senza trarre conclusioni affrettate basate su un solo episodio eccezionale, la coerenza dell’attuale situazione con la teoria del riscaldamento globale deve indurre ad attente riflessioni e invitare alla prudenza nei confronti di tutte le cause di alterazioni del fragile equilibrio climatico globale.
Quanto durerà il gran caldo?
L’attendibilità di qualunque previsione che vada oltre i 7 giorni è molto bassa, ancor meno quella delle previsioni stagionali. Basti un esempio: nessuna previsione stagionale aveva delineato un’estate così calda, anzi qualche previsione o qualche annuncio circolante su web a fine primavera paventava perfino che l’estate 2003 sarebbe stata fredda come quella memorabile del 1816!
Ci saranno alluvioni nell’autunno 2003?
Sarà possibile prevedere condizioni favorevoli alle alluvioni con 5-7 giorni di anticipo. E’ pur vero che temperature delle acque marine più elevate potranno accentuare l’intensità di fenomeni piovosi, ma solo se si creeranno condizioni favorevoli alla formazione di depressioni sul Mediterraneo. Ma se nel corso dell’autunno prevarranno condizioni anticicloniche nessun contrasto termico verrà a crearsi sul Mediterraneo e le acque tiepide del mare consentiranno di prolungare le attività balneari bel oltre la fine dell’estate. Per esempio dopo la caldissima estate italiana del 1950 nessuno sconvolgimento climatico e nessun uragano dalle caratteristiche tropicali si formò sul Mar Mediterraneo nel periodo autunnale.

..........e adesso speremo ben........
Cob
avatar
el gran coboldo
primo uficial

Numero di messaggi : 363
Data d'iscrizione : 10.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primavera

Messaggio Da Fabiana il Mar 19 Mag 2009 - 14:59

Bon pomerigio a tue/i, grazie el gran Coboldo par la più che esauriente spiegazion sui motivi dela caldisima estate del 2003 - chisà parchè se tendi a desementegar, almeno mi che el caldo no' lo sofro par gnente, determinadi eventi? -; comunque de quel che gò leto - a parte i poveri teremotai del'Abruzzo, come che te gà fato notar ti, che soto le tende no' ghe speta de sicuro gnente de bon se se averasi le previsioni che te gà paventado (sperando anca che, almeno par una volta, i politici i se smentisi provedendo suserio a ciò che tuti gabi 'na casa entro l'autuno) - anca se sarà un'estate calda (anca quà xe sempre de veder parchè, come che se lezi in quel che te gà riportado, dele previsioni afidabili no' se pol far a longo termine: difati sempre in quel che te gà riportà se evidenzia che le previsioni atendibili no' le supera i 6-7 zorni), quei che sofrirà de più, oltre ai teremotai de'i quai gavemo zà dito, sarà le persone anziane e quele che sofri de presion alta o tropo basa, alora sì che l'istà deventa 'na vera ecatombe!
Mi comunque son bituada a veder el "bicer mezo pien" pitosto che "mezo svodo" e spero suserio par tuti quei ch'el caldo i lo sofri, che no' sìa pròpio cusì.
Come che te gà dito ti: .....speremo ben!

Ciau, con simpatia, Fabiana.
avatar
Fabiana
comandante

Numero di messaggi : 3354
Località : Tirano
Occupazione/Hobby : un po' di tutto
Data d'iscrizione : 10.04.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primavera

Messaggio Da Fabiana il Mar 19 Mag 2009 - 15:03

el gran coboldo ha scritto:
Bondì, el 2003, la stagion calda gà cominciado come adesso,a metà magio per andar avanti fin setembre inoltrado,dove che no se bagnava no iera più erba,ma una roba maron che se sfregolava in man, tanti alberi anche grossi se gà sugado,un ministro gaveva dito che i veci vadi ciapar fresco nei supermercati,per doman e dopodomani, per Roma e Perugia la protezion civile gà diramado zà un alarme 2 (su tre) per una bola de aria africana in arivo,
come nel 2003.
Poveri teremotai soto le tende...................
Cob.

Sì, gò sintido par radio anca mi ogi quel che te disi, e me xe stà anca confermado da un de'i mii fioi, che xe pròpio un de quei che 'l caldo nò lo soporta: lù el và in ziro anca de inverno co' la maja a meze manighe, tuto l'incontrario de mi.

Ciau, con simpatia, Fabiana.
avatar
Fabiana
comandante

Numero di messaggi : 3354
Località : Tirano
Occupazione/Hobby : un po' di tutto
Data d'iscrizione : 10.04.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primavera

Messaggio Da Giacomin il Lun 25 Mag 2009 - 19:17

Se no saria che me fà impresion el sangue.......me saria zà taià le vene Shocked Shocked Shocked no semo nianche in estate e zà xè un caldo insoportabile Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad voio zigar BUON NATALEEEEEEEE....... Laughing Laughing Laughing
avatar
Giacomin
Armator

Numero di messaggi : 2581
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : colaudator de poltrone, divani e materassi vari
Data d'iscrizione : 07.01.09

http://triestin.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primavera

Messaggio Da Ospite il Mar 26 Mag 2009 - 8:14

Tranquilo Giacomin.....DOMANI CAMBIA!!!!!!!! Cussì ga dito i profeti! Very Happy Very Happy

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Primavera

Messaggio Da Ospite il Mer 27 Mag 2009 - 13:31

Visto, Giacomin? I profeti gaveva ragion! Anche per la bora!

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Primavera

Messaggio Da Ospite il Mer 27 Mag 2009 - 13:45

Ecco quel che iera a pranzo.......
[img][/img]

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Primavera

Messaggio Da Giacomin il Sab 20 Giu 2009 - 6:53

E anche ogi no scherza Shocked xè le 9 de matina e se ga verto le luci un strada, i alberi dela ferovia i se piega che speto da un momento al'altro che i se spachi, e pensar che ieri iero a Barcola a brustolarme.... Neutral

_________________
Tutto passa......meno el bus che te speti.

http://www.rovinj-apartman-soni.com/
avatar
Giacomin
Armator

Numero di messaggi : 2581
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : colaudator de poltrone, divani e materassi vari
Data d'iscrizione : 07.01.09

http://triestin.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primavera

Messaggio Da Ospite il Sab 20 Giu 2009 - 7:06

[img][/img]

E questo xe quel che vedo ogi dala finestra......

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Primavera

Messaggio Da guido bighelli il Sab 20 Giu 2009 - 13:14

Noi qua, in bergamasca, gavemo avù stanote nubifragio con toni e saete per quasi tuta la note.
Stamatina, inveze jera tuto seren, con un bel sol limpido e caldo come che capita dopo le grandi
piove. Riverà anca de voi el bel fra sta sera e doman!
Bela foto sopratuto l'efeto dela piova. Sai ben ciapada.
avatar
guido bighelli
aspirante capitano de coperta

Numero di messaggi : 1630
Località : Bergamo
Occupazione/Hobby : tuto e gnente
Data d'iscrizione : 11.06.09

http://tacomaco40@gmail.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primavera

Messaggio Da Ospite il Sab 20 Giu 2009 - 13:32

Qua de noi el sol cuca apena e stamatina la bora, che sufia ancora, la xe rivada a 120 all'ora...... Crying or Very sad

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Primavera

Messaggio Da el gran coboldo il Sab 20 Giu 2009 - 14:39

exmagrolina ha scritto:Qua de noi el sol cuca apena e stamatina la bora, che sufia ancora, la xe rivada a 120 all'ora...... Crying or Very sad

..........con tuto quel che la combina,rami roti (pieni de foie,xe facile che i cedi),bidoni de scovaze che naviga in mezo ala strada (quei de plastica xe tropo legeri),motorini tomboladi e .............
Cob
avatar
el gran coboldo
primo uficial

Numero di messaggi : 363
Data d'iscrizione : 10.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primavera

Messaggio Da margherita il Sab 20 Giu 2009 - 16:53

La me gà roto un ramo dell'abete bastanza grosso e la gà fato letteralmente
un remitur in giardin .....spacadi tutti i geranei, lisette e begonie.....adesso
però par che la cali, a parte qualche refolo ancora sostenuto.
Domani i gà dito che sarà bel.........speremo , cusì Giacomin poderà
andar a taiar l'erba...... bounce bounce bounce
avatar
margherita
aspirante capitano de coperta

Numero di messaggi : 1101
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : pittura musica libri
Data d'iscrizione : 27.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Primavera

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum