Borse bio nel mirino: care e poco resistenti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Borse bio nel mirino: care e poco resistenti

Messaggio Da Giacomin il Lun 17 Gen 2011 - 7:41

I NUOVI SACCHETTI ECOLOGICI IMPOSTI DALLA NORMATIVA EUROPEA

Otto centesimi all'Eurospesa, 10 alle Coooperative operaie, 15 alle Coop Nord Est. Supermercato che vai, prezzo della borsa bio che trovi. Le oscillazioni del costo e l’asserita scarsa qualità dei nuovi sacchetti ecologici imposti da questo mese da una normativa europea, e destinati a sostituire le sporte di plastica, sono causa di non pochi mugugni alle casse dei supermercati. Chi fa la spesa protesta un po’. I nuovi sacchetti danno qualche problema, e alle associazioni triestine che tutelano i consumatori sono arrivate diverse telefonate di lamentele.
Spesso le borse sono più piccole di quelle vecchie in polietilene, sono decisamente meno resistenti e arrivano a costare anche il triplo. «Devo metterne una dentro l'altra per riuscire ad arrivare dal supermercato a casa senza che l'angolo di una scatola o di un semplice pacco di spaghetti la squarci - riferisce una signora mentre riempie le sue sporte alle casse della Pam - e poi trovo che il costo sia veramente eccessivo».
Un rapido giro tra i supermercati cittadini mette in evidenza la differenza di prezzo dei sacchetti di identica consistenza e grandezza. Le borse più care, a 15 centesimi, le troviamo alla Coop Nord Est all'interno del centro commerciale Freetime di Montedoro, al discount In's e da Issimo-Sisa. All'Essepiù ci sono due misure, una standard - anche questa al top dei 15 centesimi - e una leggermente più piccola a 10. Le più economiche, a 8 centesimi, vengono distribuite all'Eurospesa. Si adeguano invece al prezzo medio di 10 centesimi i supermercati Billa, Cooperative operaie, Bosco, Famila, Pam, Sma, Discount Super Ds, Di più Discount e Lombardini Discount. C'è poi chi, come il gruppo Despar, in occasione del suo cinquantenario distribuisce gratuitamente i sacchetti con tanto del logo dell'anniversario.
«Noi non possiamo far altro che adeguarci alle normative - riferisce Mattia Scultz, direttore del supermercato Pam di viale Miramare - ma i produttori di sacchetti non stanno garantendo una buona qualità».
Alcuni supermercati non hanno ancora smaltito le scorte delle vecchie borse di plastica e non le fanno pagare fino al loro esaurimento.
«Noi introdurremo tra poco le nuove borse bio - spiega Fabio Bosco, contitolare assieme al fratello dell'omonimo gruppo - ma stiamo spingendo molto sull'acquisto delle borse in materiale resistente, che a 99 centesimi garantiscono di resistere per quasi cento spese».
I consumatori, per il bene dell'ambiente, accettano le nuove buste realizzate in amido ricavato da mais, patate o olio di girasole; ma dicono no a un esborso pari al doppio o il triplo rispetto a prima.
Di sacchetti, per il momento, si finisce per comperarne di più perché, vista la scarsa resistenza, la spesa va distribuita in un numero superiore di borse. «I dati Uni (l'Ente nazionale italiano di unificazione) certificano che la resistenza e la tenuta della bioplastica sono identiche a quelle del polietilene - spiega Andrea Di Stefano, responsabile affari istituzionali di Novamont, azienda di Novara leader nazionale nella produzione di Mater-Bi, una delle tante plastiche con la quale sono realizzati questi sacchetti - il problema riguarda la lavorazione del materiale». Secondo Di Stefano i produttori di "ecoshopper" non hanno ancora familiarizzato con i biopolimeri e il risultato sono sacchetti realizzati con un film troppo sottile, fragile. «Negli ultimi sei mesi abbiamo messo a punto una serie di standard qualitativi - commenta Di Stefano - che risolveranno il problema in tempi brevi».

........................................

E doprar quele de straza no?

_________________
Tutto passa......meno el bus che te speti.

http://www.rovinj-apartman-soni.com/
avatar
Giacomin
Armator

Numero di messaggi : 2581
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : colaudator de poltrone, divani e materassi vari
Data d'iscrizione : 07.01.09

http://triestin.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Borse bio nel mirino: care e poco resistenti

Messaggio Da borin il Lun 17 Gen 2011 - 8:38

confermo che stamattina i me ga magnado 10 centesimi alle coop. E dir che la Grande Mela dà gratis i veci fina esaurimento.
avatar
borin
aspirante capitano de coperta

Numero di messaggi : 1519
Data d'iscrizione : 10.01.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Borse bio nel mirino: care e poco resistenti

Messaggio Da sum culex il Lun 17 Gen 2011 - 11:18

Mi personalmente dopro sempre quela de straza che tegno comunque in scarsela, meno che quando in tanti negozi e/o bancarele i meti la roba diretamente nela borsa de polietilene e i te la dà gratis.
ciao
sum culex
avatar
sum culex
aspirante capitano de coperta

Numero di messaggi : 1113
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : foto/piante/bricolage
Data d'iscrizione : 15.07.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Borse bio nel mirino: care e poco resistenti

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum